giovedì 4 marzo 2010

Non ho parole!!!

Leggi l'articolo su Corriere.it cliccando qui.

Ne hanno combinate delle belle!!!

15 commenti:

Aliza ha detto...

qualcuno ha commentato: Dilettanti allo sbaraglio. Io temo sia: Arroganti allo sbaraglio. Nel Lazio ne godrà Storace...e in Lombardia??
la Lega?? che doveva garantire le firme...?? ma!! vedremo ciao

Sergio ha detto...

@aliza: mi preoccupa quanto dice Calderoli: "... bisogna dare una risposta politica ai furbi".

Sergio ha detto...

"Berlusconi: un golpe. Ipotesi decreto"
Questo è un titolo su Corriere.it di oggi. Il "golpe" lo farà lui con un DL ad hoc! E questo non è rispoetto delle leggi; è una mossa da "dittatore", da uno che non vuole sottostare alle leggi, sia personalmente ed ora anche per il suo partito (è un partito???).
"Dura lex, sed lex" dicevano giustamente gli antichi.

Toni ha detto...

"L'eminenza grigia" GHEDINI è un furbo e forse certe cose non accadono per caso o per distrazione.
Meditate bene sulle domande che pone Aliza nei primo commento: cui prodest?

Toni ha detto...

L' "Eminenza Grigia" GHEDINI è una volpe che non fa niente per niente.
Forse è il caso di meditare bene sulla domande di Aliza, nel primo commento:"Cui prodest"?

Toni ha detto...

Mi sa che il PDL certe cose le faccia apposta. Ed allora le domande di Aliza (primo commento) potrebbero avere delle risposte preoccupanti.
"Cui prodest" ?

sirio ha detto...

C'è di che piangere...o ridere ?!?! Ho appena sentito che a Roma il listino della Polverini è stato riammesso...
Ma in che paese siamo, mi chiedo!!

sirio ha detto...

P.S. Sergio, a quando l'aggiornamento delle belle foto di Venezia?

emilia ha detto...

Buongiorno Sergio,
il mio commento si riferisce al post scriptum del tuo amico Sirio.
Potremmo vedere in anteprima una di quelle tue foto fatte dal vaporetto? Diciamo uno dei tuoi palazzi preferiti sul Canal Grande.
Mi piacerebbe poi risponderti con una foto delle mie.
A presto

p.s. Hai visto la foto nella lista dei baritoni?

Romina ha detto...

Il Pdl non sa cosa sia il rispetto delle leggi. Ma è ancora più preoccupante che una cospicua parte degli italiani sia persino d'accordo con questo modo d'agire. Non se ne esce: Berlusconi può fare ciò che vuole e il consenso dei suoi fans resta intatto.

Siamo già in una post-democrazia, ma se ne sono accorti in pochi. D'altra parte il Messia lombardo ha in mano l'informazione che conta e ha addomesticato le menti con un ventennio di televisione idiota, quindi...

Saluti

Sergio ha detto...

@Romina: "post-democrazia", interessante questo nuovo lemma!

emilia ha detto...

Buongiorno Sergio,
mi preoccupavo come stavi visto che da due giorno non mi rallegrava la tua presenza da me, mi ero abiutata ai tuoi commenti e li cercavo ma non li trovavo, purttroppo io la politica italiana non rischio a commentarla, perché gli stranieri è meglio che stiano in parte e non parlarne troppo, mi ricordo il caso con Ezra Pound e sorrido anche se non c'è da ridere, ma visto che gli ho dedicato 3 post vorrei molto sapere che ne pensi di lui, le sue poesie o il suo orientamente politico. Tu sei il mio Residente preferito in assoluto e mi fido delle tue opinioni. E poi non so se ami la poesia come ami i canti antichi, ma vorrei sapere anche cosa pensi anche di Mario Stefani e Diego Valeri se non mi sbaglio il cognore dell'ultimo.
Ti mando il mio saluto più amichevole e cordiale.
tua amica dalla Bulgaria
Emilia

Sergio ha detto...

@Emilia: tutto ok! E' solo che, ogni tanto, mi prendo una "vacanza" dal PC e dal "blog" sia per impegni familiari, sia per altro (oltre al web ed al canto corale, m'interesso di altre cose).
La politica italiana, molto spesso, è incomprensibile anche per noi italiani e m'immagino che lo sia sempre per gli stranieri.
Il decreto odierno, poi, è un qualcosa di aberrante!
Ma, passiamo ad altro!
Non sono particolarmente interessato alla poesia; ogni tanto, se ho l'occasione, leggo qualcosa.
Conosco Ezra Pound, ma non ho letto niente di lui; so che è sepolto a Venezia, dove aveva vissuto, anche nei tempi andati, aderendo al fascismo. Forse, anche per questo motivo, in Italia non è molto "amato".
Diego Valeri: un poeta che ha dedicato delle poesie a Venezia e che conosco fin dalla mia infanzia perché lo studiavo alle scuole elementari.
Mario Stefani: l'ho conosciuto di persona; era una persona gentile e molto ironica. Più che come poeta l'ho conosciuto come critico d'arte in quanto eravamo ambedue soci di un'associazione culturale.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Io mi chiedo (sic) i giudici cosa si impegnano a fare tanto come si é visto arriva il Governo che fa il decreto e quel lacché di Napolitano che lo firma.....

Sergio ha detto...

@Daniele: i magistrati saranno i prossimi disoccupati! Come li riconvertiamo?