martedì 16 settembre 2008

Le bugie hanno le gambe corte.

Girando fra i vari blog, di cui all’elenco qui a parte, ho trovato un post di Daniele il rockpoeta ( http://agoradelrockpoeta.blogspot.com/ ), che ricorda come a Napoli, nonostante la stampa non faccia più alcun accenno, i rifiuti urbani, la “monnezza”, ci sono ancora ed anche ben evidenti.

Il lavoro di “Tessera P2 n.1816” è stata solo un’operazione di facciata con la pulizia della sola zona centrale. I giornali, quasi tutti conniventi con la suddetta “tessera”, hanno blaterato a lungo prima per mettere in croce governo, regione e comune (di sinistra) e poi per mettere in risalto l’operato sempre della stessa “tessera”.

Ora salta fuori che è stata prima un’operazione elettorale, basata sul clamore delle proteste “popolari” (camorriste), e poi solo un’operazione di facciata. Solo il centro è pulito mentre tutt’attorno è rimasto come prima. E nessuno protesta più!

A documentazione di quanto affermato ecco due video girati pochi giorni fa:

http://www.cittadinoqualunque.com/2008/09/meno-male-che-silvio-c-emergenza.html

http://diegogarciablog.blogspot.com/2008/09/nulla-cambiato.html

La stampa ha la memoria corta, quella della rete no!

Ed allora, come suggerisce Daniele, incrementate questa memoria e duplicate la possibilità di vedere questi filmati.

6 commenti:

Aliza ha detto...

Bravo Sergio, siamo proprio in un regime e i mezzi d'informazione sono asserviti al potere...che disperazione ciao A.

Sergio ha detto...

@Aliza: hai ragione! Si può parlare proprio di "regime"

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Grazie Sergio! Di cuore!!!

Toni ha detto...

Il signor 18 16 (io aggiungo sempre anche il 71, che nella smorfia napoletana significa "l'ommo 'e merda") é uno specialista in questi colpi di magia. E questo dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, che ha il controllo di giornali e televisioni, anche se non sono di sua proprietà. E poi si ostina a chiamarli "comunisti".

Romina ha detto...

Il Cavalier Pimpante ha in mano i media, c'è poco da fare. Adesso sua figlia è persino entrata nel cda di Mediobanca. Questo per dire che ha le mani in pasta ovunque.

Il problema più grave sono quegli italiani ai quali questi dettagli non importano.

Sergio ha detto...

@Romina- E quegli italiani non si accorgono della prossima fregatura: le liste bloccate alle prossime elezioni europee!!!