mercoledì 5 novembre 2008

Finalmente è terminato il tormentone

Finalmente è terminato il tormentone “Obama-Mc Cain”.

Tutti, e mi riferisco in particolare ai politici ed ai “media” nostrani, hanno sproloquiato nelle analisi politiche e nelle previsioni ed ora continuano a fare valutazioni a vanvera sull’ascesa al potere del nuovo presidente Obama.

Ieri sera, a “Porta a porta”, ogni tanto appariva il “cartello” con la parola “nero” o con “afro-americano” e tutti volevano disquisire, senza poi dire niente, sui due termini.

Poi dichiarazioni da parte di tutti, sinistra, destra, centro e chi più ne ha più ne metta!

Veltroni addirittura spera che la nuova “ventata” degli USA passi anche per l’Europa e per l’Italia! Non ha capito, nonostante abbia comprato casa da quelle parti, che gli Stati Uniti sono una cosa e l’Europa, in particolare l’Italia, sono tutt’altra cosa.

Sorvolo su tutti gli altri commenti per arrivare a quello di “Tessera P2 n. 1816”; innanzitutto, mi sembra arrivato un po’ in ritardo (forse doveva riprendersi dalla delusione). Poi dichiara che, essendo più anziano, potrà dargli qualche consiglio: siamo veramente ben messi. Povero Obama!

In riferimento al nostro primo ministro (sempre membro della P2 resta) c’è stato qualcuno dei suoi che ha dichiarato che sarà utile per la sua amicizia con Putin al fine di aiutare il colloquio tra USA e Russia. Qualcuno è proprio in vena di sopravvalutazioni!

Basta! Speriamo che, in poche ore, soprattutto gli sproloqui, si fermino!

16 commenti:

Romina ha detto...

Sono d'accordo con te, hanno aperto bocca e dato fiato alle inutili trombe.

Il Cavalier Pimpante si è distinto, come sempre (e ti pareva!). Non si sa se ridere o piangere di fronte alla sua volontà di dare consigli non richiesti. Forse qualcuno dei suoi dovrebbe accennargli che a volte sarebbe meglio, da parte sua, tacere.
Ma siccome è circondato solo da lacchè...

Giovanni Greco ha detto...

Come fate a vedere "porta a porta" sensa che vi viene la nausea, Vespa, con le sue cazzate, fa venire da piangere, quasi quanto Fede.

stella ha detto...

Sergio,neanche ora un po' di tregua?

Perchè parlano,parlano,parlano e non si fermano un attimo a riflettere?

Sergio ha detto...

@giovanni greco: normalmente non vedo "porta a porta"; ieri sera facevo un po' di zapping.

Aliza ha detto...

condivido tutto, è per non parlare dei veri problemi...
comunque io spero molto da questa elezione, ciao A.

sirio ha detto...

Speravo solo nella notizia buona,che è arrivata.Tutto il resto non l'ho seguito per niente perchè di sproloqui ne ho abbastanza pure io.

Ciao Sergio,un caro saluto!

Niente Barriere ha detto...

meglio stare in campana, Obama fa parte del sistema marcio che ha sconvolto il mondo in pochi anni, se no non starebbe li.
Comunque sono felice ci siamo liberati di Bush. Mi piacerebbe proporlo per le patrie galere del mondo, visto cosa ha combinato nei suoi 8 anni ..e nessuno mi ricordi l'11 settembre, Bush era il presidente della nazione più forte del mondo e non si doveva fare impiccionare da un nugulo di fondamentalisti islamici.

salutoni

ps. vedere i democratici italiani festeggiare come capodanno mi da il voltastomaco... dello psiconano non parlo, gli auguro la stessa cosa che auguro a Bush

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Oggi non sono importanti le scempiaggini di Berlusconi & Co. ma la portata storica di un evento che ci dà la speranza per un futuro migliore.

rossana ha detto...

Che sollievo! Tutto questo strombazzare sulle qualità dell'uno o dell'altro candidato mi aveva resa insofferente all'argomento. Credo che Obama sia animato da intenzioni più pacifiche e rispettose dell'ambiente rispetto al suo avversario ma da questo a considerarlo il salvatore del mondo ce ne passa. Per il momento, devo dire che di tutta questa faccenda, quel che mi è piaciuto di più, è stato il comportamento dei due antagonisti ad elezioni avvenute: cavalleresco e di grande civiltà; comportamento sconosciuto in seno all'ambiente politico nostrano.
ross

Niente Barriere ha detto...

Ciao Sergio, A proposito del blog che hai nominato http://io-operaio.blogspot.com/ penso che abbia deciso di staccare chi lo gestiva. Almeno me lo auguro e che non abbia avuto pressioni da nessuno.
Ma era quello che parlava delle morti bianche?

Sergio ha detto...

@niente barriere:
ha trattato anche l'argomento delle morti bianche, ma come tanti altri.
E' strano che abbia staccato senza dire nulla, anche perché, in passato, si era comportato diversamente per periodi di assenza dal blog; aveva avvertito.

streghetta ha detto...

Ciao qui Streghetta, finalmente queste benedette elezioni sono giunte al termine, chissà se riprenderemo a pensare alla nostra povera Italia. A proposito del blog di Cesco, magari è lui che ha deciso di fare una pausa, non penso lo abbiano censurato. Parlava di temi che tutti, più o meno, abbiamo affrontato. Mah:(

stella ha detto...

Ciao sergio,potresti venire da me?

sirio ha detto...

Ciao Sergio,in bocca al lupo per il concerto di domani sera!

Giovanni Greco ha detto...

Meglio Obama no...

XPX ha detto...

Spero che un briciolo di onda Obama arrivi anche da noi.