sabato 26 maggio 2007

Conclusa felicemente l’annosa questione della cava di gesso a Raveo

Oggi, nell’aprire, come prima cosa, la posta elettronica, ho trovato una mail che mi ha reso particolarmente felice.

Per questo motivo ho deciso di lasciar perdere, momentaneamente, altre cose, in particolare la lettura di altri blog interessanti e la risposta al commento dell’anonimo “razzista-leghista” nel blog sottostante, per esternare, ai miei lettori, il fatto nuovo, annunciatomi proprio oggi con una mail da Raveo.


Il pericolo dell’apertura di una cava di gesso nel piccolo paese carnico sembrerebbe ormai cosa passata!

Infatti il Presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia, Riccardo Illy, ha firmato (e quindi il Bur ha pubblicato) il decreto di approvazione dell'ampliamento del Parco delle colline carniche che passerà da 1000 a 2000 ettari di estensione.
Da tutto ciò deriva che la cava di gesso a Raveo non potrà più essere realizzata perché l'area in cui tale insediamento estrattivo avrebbe dovuto essere localizzato è stata fatta rientrare nei terreni soggetti all'ampliamento del parco e, quindi, da zona estrattiva quegli ettari ora ridiventeranno area boschiva e "ufficialmente e legittimamente, nessuna autorizzazione per l'apertura di una cava potrà essere rilasciata".

Il merito di questa “vittoria” è da attribuire a tutti gli abitanti di Raveo, che tenacemente si sono battuti in questi anni, ed all’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Daniele Ariis.
A tutti loro le mie felicitazioni e l’augurio di riprendere, con maggiore serenità, tutte ciò che necessita per un nuovo sviluppo del paese.

Vedi:
Notizie più dettagliate
Testo originale della delibera
Allegato alla delibera

1 commento:

Romina ha detto...

Pur non essendo direttamente interessata alla questione, dal momento che vivo altrove e non frequento Raveo, ho però seguito ugualmente tutta la vicenda tramite questo blog.
Ammetto la verità: sono stata sempre pessimista, perché convinta che, nonostante il generoso impegno dei cittadini della zona, alla fine avrebbero vinto i fautori della cava.
Devo invece ricredermi e lo faccio con gioia, perché per una volta la volontà dei cittadini ha trionfato. Finalmente!