venerdì 7 dicembre 2007

“Buone notizie”

Girando per la rete ho trovato, per caso, un sito di un giornale “on line”.
A questo punto qualcuno dirà che non c’è nulla di strano. E vero, ce ne sono tanti, ma questo è “particolare” perché si chiama “Buone Notizie.it”!
Non vi troverete “morti ammazzati” e omicidi vari che gli altri “media” ci sciorinano abbondantemente, anche perché, probabilmente, il lettore vuole, invece, proprio quello; come prova, proprio oggi, su “Corriere.it” la classifica degli articoli più letti vede al primo posto “Rudy: «Se fossi stato uomo Meredith sarebbe viva»”.
Non ho parole!
Ogni tanto leggere qualche “buona notizia” ti fa sperare in un mondo migliore e, perché no?, ti fa anche sorridere.

Eccovi il link: http://www.buonenotizie.it/asp/

2 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Hanno bisogno di tutti gli auguri del mondo.

Trovare buone notiizie oggigiorno è ardua

Tutta la mia ammirazione!

silvia ha detto...

Come dice Tonino: "L'ottimismo � il profumo della vita!"... ;-) una lettura giornalistica positiva...FINALMENTE!!