lunedì 20 settembre 2010

Finestra strana!


Chissà quante volte sono passato davanti a questa finestra senza osservarne  la particolarità.
Ieri, per caso, me ne sono accorto.

Nel corso dei secoli solo una parte del muro ha ceduto ed il balcone ha seguito questo cedimento; in seguito, nella costruzione dell'inferriata, l'artigiano ha provveduto a mantenere la particolare caratteristica.

9 commenti:

emilia ha detto...

molto interessante :)

Aliza ha detto...

no, direi finestra veneziana... quante di queste stranezze a Venezia. Ricordo una parete, in un sottoportico che da campo S. Polo porta ai Frari, che sembra debba esplodere all'improvviso sotto il peso del fabbricato. Venezia è proprio unica e bella. Bentornato Sergio, ciao

Sergio ha detto...

@aliza: senz'altro non è l'unica finestra "storta", però che l'inferriata segua l'inclinazione è cosa abbastanza rara.

WALTER FANO ha detto...

sì, è vero, a Venezia tutto è un po' storto, ma in effetti un'inferriata così non l'avevo ancora vista... ci dici anche dove si trova?

Sergio ha detto...

@walter: si trova nella calle parallela al campo di san Simeone, che va, quindi, da Riva de Biasio all'abside della chiesa.

sirio ha detto...

Hai avuto un bel colpo d'occhio!Forse tante volte si passa distrattamente, senza dare importanza a ciò che ci scorre accanto...e poi si rivela una sorpresa.

Buona serata!

Giovanni Greco ha detto...

In effetti è strana...

maite ha detto...

Merveilleuse Venise qui penche mais ne rompt pas ! Buona giornata, a presto !

bebi1958 ha detto...

mi spiace contraddirvi, ma si nota benissimo che l'inferriata è stata "stirata" dal movimento del palazzo portando a questa strana forma. E' possibile notare, infatti, le traversine storte verso il basso. mai un artigiano avrebbe fatto una cosa simile.