giovedì 4 giugno 2009

PAPI-AIR



Clicca sulla foto per ingrandirla.

11 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Davvero divertente :-)))

Aliza ha detto...

non mi fa ridere, neanche un pò e sai che c'è chi lo difende povero...
tormentato dai comunisti...e concludono: ma fino a che usano questi metodi vinciamo noi.!!
e io temo che sia vero...

ciao A

Giovanni Greco ha detto...

Davvero divertente.

Sergio ha detto...

@Daniele e Giovanni: sono contento di avervi fatto sorridere.

@Aliza: Capisco che su queste cose non ci si debba sganasciare, ma un solo sorriso, che, comunque, non fa dimenticare i problemi gravi che esistono, ... suvvia dimmi che lo hai fatto!

Non sono disegnatore e, quindi, ho dovuto arrangiarmi a ritoccare delle immagini per fare un po' di ironia e di satira.

sirio ha detto...

Moooolto eloquente...
D'altra parte oltre una compagnia "di bandiera" avrà pur diritto ad esistere una compagnia "privata", no?
Dopotutto siamo ancora in democrazia...

Ciao ciao.

stella ha detto...

Ironia e satira...ci sei riuscito caro Sergio!

Toni ha detto...

CENTROOOOOO. . . . .destra.
Pane per la nostra satira per altri 5 anni.

Romina ha detto...

Ottimo!

Aggiungo che le vere foto di Villa Certosa, quelle di cui oggi si parla e che dimostrano tutto l'attaccamento del papi ai valori cattolici, sono reperibili solo su El Pais, www.elpais.com.
In Italia, infatti, quasi tutti i giornali che ne stanno parlando hanno ritoccato coi pixel una foto particolarmente eloquente e oscena, con un uomo che esibisce le sue pudenda.

E il papi insiste a dire che sono foto innocenti. Sì, deve trattarsi di una riunione parrocchiale!

Saluti

Sergio ha detto...

@Sirio: "privata" ma con soldi nostri!

@Stella: Grazie!

@Toni: purtroppo! però speriamo solo quattro!

@Romina: i valori della famiglia sono ... ben difesi!
Non ho visto le foto perché non m'interessano. Uno qualsiasi, a casa propria può fare quello che vuole, sempre nei limiti della legge. Ma "lui" non è uno qualsiasi. Quindi anche la "riservatezza" è relativa.

stella ha detto...

Sergio, firma il mio guestbook, ci tengo.

stella ha detto...

Grazie, Sergio!